Un Amico dal cuore Gigante
20 dicembre 2019

Un’attività che porta il sole tutto l’anno: il laboratorio di ceramico-terapia dà la possibilità ai bambini di crescere e sperimentare, nonostante il vissuto dell’ospedale. Non è solo un’attività ludica, ma un vero e proprio atto creativo, attraverso il quale i piccoli possono esprimere il loro essere bambini. Quello che stiamo inaugurando oggi è il frutto del loro lavoro ma soprattutto frutto della loro creatività: grazie dunque a questi bravissimi artisti, alle loro famiglie, agli operatori sanitari e alle volontarie, che con estrema delicatezza si sono inserite all’interno del nostro reparto”. 

Con queste parole il dott. Sperlì e la dott.ssa Borselli hanno presentato il 4 dicembre L’Amico Gigante, l’opera collettiva realizzata dai bimbi dell’Ospedale Civile Annunziata di Cosenza. I piccoli artisti hanno contribuito alla sua realizzazione creando tante formelle, ciascuna con una storia da raccontare, ciascuna fatta con tanto impegno e passione durante il laboratorio di ceramico-terapia, ormai attivo da quattro anni. 

 

Anche Padova ha il suo Amico Gigante. 

Il 16 dicembre l’Amico Gigante è arrivato anche alla Clinica di Oncoematologia Pediatrica di Padova. “Grazie a questa attività non solo si rende più leggera la permanenza dei bambini in ospedale, ma si rende anche meno gravoso il lavoro dei medici e dello staff ospedaliero”, commentano la professoressa Biffi e la dottoressa Sainati. “Il laboratorio di ceramico-terapia non è solo un modo per far passare il tempo ai bambini: è un’attività concreta e tangibile, di grande valore e risultato di una grande professionalità”. 

 

L’inaugurazione dell’Amico Gigante è stata una grande emozione per tutti, anche per Daniel Grassl, giovane campione italiano di pattinaggio ospite di questa intensa giornata: “Un’esperienza bellissima, che mi ha profondamente arricchito”. L’atleta è stato accompagnato da Nicoletta Ingusci, presidente del Comitato Organizzativo del Passion Gala e insieme hanno voluto condividere con i bimbi del reparto una giornata di laboratorio. “Daniel è un ragazzo di grande talento a cui spesso i podi non mancano”, dice Nicoletta Ingusci ma la vera vittoria ci auguriamo possa essere di tutti questi bimbi, che oggi si trovano ad affrontare una sfida grande, quella della vita”. 

 

Un grande lavoro di squadra.

Un lavoro straordinario realizzato da artisti straordinari, un grande lavoro di squadra risultato di un progetto bellissimo. Grazie a tutti, ma soprattutto ai bambini per averci fatto questo regalo”. Così la dottoressa Assunta Tornesello ha dato il benvenuto all’Amico Gigante inaugurato il 19 dicembre all’Ospedale Vito Fazzi di Lecce

Ogni formella è stata realizzata durante il laboratorio di ceramico-terapia, ormai attivo da due anni, e ci dice tanto del bimbo che l’ha realizzata, raccontandoci i suoi sogni e i desideri più intimi. "Per tutti noi volontari è stato veramente un bel traguardo, in quel Gigante ci sono esposte tante bellissime opere d'arte piene di troppe emozioni. I nostri piccoli artisti sono davvero speciali: noi pensiamo di fare qualcosa per loro ma in realtà sono loro che ci danno tanto e ci riempiono il cuore”.