Adotta un laboratorio di ceramico-terapia
09 settembre 2019
È a settembre 2018 che la terapia ricreativa fa capolino anche all’Istituto Cerris, nella città di Verona. Con il suo laboratorio di ceramico-terapia, la nostra Fondazione è la prima ONLUS ad essere stata accolta nella struttura con un team di volontari. Un laboratorio solidale che, fin da subito, ha conquistato le famiglie e la struttura che lo accolgono.

La struttura opera nell'ambito della neuropsichiatria e gestisce funzioni di direzione e organizzazione delle attività sociosanitarie. Il centro Cerris è un centro di accoglienza residenziale e semiresidenziale ad elevata integrazione socio-sanitaria per soggetti diversamente abili. Non c’è voluto molto tempo affinché si comprendesse il valore aggiunto che la terapia ricreativa riveste a supporto della terapia medico-farmacologica. Il benessere "globale" della persona diversamente abile deve integrare interventi medici e prestazioni sanitarie, psicosociali ed educative, per fare in modo che la situazione possa essere vissuto con la massima serenità. Una situazione difficile che non deve precludere in alcun modo la voglia di giocare, ridere, crescere e conoscere. La terapia ricreativa, e nel nostro caso la ceramico-terapia, opera proprio in questa direzione, andando da un lato a stimolare la creatività e la fantasia, e dall'altro, diventando un concreto supporto terapeutico. Per questo ci impegniamo per garantire il laboratorio ogni settimana, tutto l’anno.
 

Aiutaci a fare la differenza.

Scegliendo di adottare il laboratorio di Verona, dell’Istituto U.O.S. Cerris, farai davvero la differenza nella vita di queste persone, costrette a vivere una situazione difficile. Permetti a noi di offrirgli uno spazio di gioco, di creatività e di terapia, ogni settimana, e a loro di vivere qualche ora in spensieratezza...e di pensare soltanto alla gioia di vivere. Basta una piccola donazione ricorrente.