Un desiderio per Natale
03 dicembre 2020

La Fondazione c’è, è presente, nonostante tutto. Quello che stiamo vivendo è un anno singolare, che ci ha messo a dura prova e, seppure siano pochi i motivi apparenti per festeggiare, crediamo che mai come adesso ci sia bisogno di riscoprire la magia del Natale, con il suo calore e la sua carica di speranza. Abbiamo chiesto ai nostri piccoli eroi di raccogliere in una sfera d’argilla i propri desideri e ora, grazie al loro impegno, siamo pronti per condividerli con tutti voi.  

 

L’albero dei Desideri. 

Anche quest’anno abbiamo decorato l’albero di Natale in piazza Walther a Bolzano, con le riproduzioni fedeli delle sfere realizzate dai bambini dei nostri laboratori di ceramico-terapia. Ogni sfera contiene i desideri dei piccoli: chi sogna di diventare uno chef e aprire un giorno il suo ristorante, chi una ballerina professionista, chi invece desidera fare il giro del mondo su un jet privato. Non c’è limite ai sogni e, i nostri bambini, hanno impresso i propri sull’argilla, come bellissime promesse di speranza. 

 

Oltre che sull’albero di Natale, queste piccole opere d’arte saranno esposte anche all’interno di una delle casette di legno messe a disposizione, sempre in piazza Walther, dall’Azienda di Soggiorno e Turismo di Bolzano.

 

Calendari dell’avvento speciali. 

Il Natale è sempre più vicino e noi vogliamo vivere l’attesa con il sorriso. Per questo parteciperemo all’iniziativa organizzata dall’Azienda di Soggiorno di Bolzano, con il suo ARTventscalendar: 24 mini video quotidiani realizzati in collaborazione con diversi musicisti della scena locale, in cui, nelle tre domeniche d’avvento, comparirà anche la Fondazione con un messaggio solidale attraverso le opere d’arte realizzate dai nostri piccoli artisti. 

Ma le iniziative non si fermano qui: la Fondazione sarà presente anche a Merano in piazza Duomo, dove la facciata del Palais Mamming Museum, palazzo seicentesco e sede del Museo Civico, si trasformerà in un calendario dell’avvento unico. 

Calendario avvento Merano
Fonte: Azienda di Soggiorno di Merano/Chantal Redavid
 
Una mostra solidale davvero speciale, in cui sarà possibile ammirare le immagini delle Sfere dei Desideri: piccole grandi opere realizzate dai bimbi in cura nelle oncoematologie pediatriche degli ospedali italiani durante i nostri laboratori di ceramico-terapia. Ogni apertura del calendario sarà un modo per abbracciarsi con il cuore; d’altronde, ci sono tanti modi per colorare di speranza il Natale e, i sorrisi nati all’interno dei nostri laboratori, ne sono la prova.