Solidarietà sotto l'albero.
04 dicembre 2018

Sono i piccoli gesti a fare un cuore grande, e noi lo crediamo davvero.

A Natale siamo tutti un po' più buoni, si sa. Perché non esserlo insieme alle persone a cui teniamo, allora! Ci sono tanti modi per stare bene insieme facendo del bene. E noi abbiamo qualche suggerimento.
 

Decorazioni ceramiche e filo d'amore

Decorazioni-ceramiche-macro-pennellata.jpg

A partire dal 28 novembre, nei negozi THUN "Amici della Fondazione"  sono disponibili il filo d'amore in edizione limitata e delle piccole decorazioni ceramiche
per colorare di solidarietà il proprio albero di Natale. Tutti i dettagli, sulla nostra pagina dedicata.

 

#Unbrindisiper regalare un sorriso

Campagna-Natale-Aperitivo-solidale-Post-FB-NO-LOGO.jpg

Dopo il successo delle cene solidali di quest'estate (vi ricordate #unacenaper?), abbiamo voluto riproporre il format anche in un periodo dove, tra scambi di auguri e di regali, cene e brindisi abbondano.  
L'intento è lo stesso: organizzare un brindisi con amici o parenti e, con l'occasione, aggiungere qualche euro in più al conto e donarlo insieme a sostegno di una buona causa. 
Trovate tutte le info sia sulla pagina Facebook dedicata sia qui sul nostro sito.
Iscrivendovi al form online, inoltre, riceverete il KIT per rendere ancora più solidale la vostra serata. Basta iscriversi qui!
 

Una raccolta fondi  

Che sia in sostituzione ai regali di Natale o per sentirsi ancora più vicini ai propri cari, l'idea di raccogliere fondi per donarli a chi ne ha più bisogno, è sempre un gesto unico e speciale. E per fortuna con il digital è tutto molto più semplice!

Se volete organizzare voi stessi una raccolta fondi, ci sono piattaforme gratuite come Facebook o GoFundMe che lo permettono.

In alternativa, potete donare direttamente sul sito ungiornoperdonare.it, dove abbiamo già attivato la nostra campagna. Basta cliccare su dona ora!

Anche a Natale, sono tanti i modi per sostenere la ceramico-terapia nelle oncologie pediatriche e regalare ai bambini  costretti a trascorrere lunghi periodi in ospedale, momenti di gioia e normalità.