Gli alberi di Natale delle piazze italiane si accendono di desideri.
26 novembre 2018

Suggestivo e colorato, l'Albero dei Desideri riassume in sé la fantasia, la speranza, il coraggio e la voglia di vivere di tanti piccoli ricoverati negli ospedali. I bambini di tutti i laboratori della Fondazione creano la propria semisfera di ceramica, su cui imprimono i loro desideri.
Le semisfere e le stelle, realizzate durante l’anno dai bambini, vengono copiate a mano una ad una per far "volare" i desideri dei bambini nelle piazze più belle d'Italia.

 

E dopo quattro anni siamo ancora qui, a decorare gli alberi delle piazze con i desideri dei piccoli dei nostri laboratori di ceramico-terapia, colorando il Natale di gioia e speranza.

 

Il calore dell’Alto-Adige

Ad accendersi, e a rappresentare i 38 laboratori dei 21 ospedali in cui ogni giorno portiamo la ceramico-terapia quest’anno saranno gli alberi di Bolzano e Merano, inaugurati rispettivamente giovedì 22 e venerdì 23.

Il comune e l’azienda di soggiorno ci hanno accolti calorosamente insieme alle persone che da tutta Italia erano presenti per la cerimonia d’apertura dei mercatini di Natale.

Come segno di ringraziamento, i bambini degli dei rispettivi ospedali hanno realizzato una sfera dei desideri che, insieme al nostro Presidente della Fondazione, l’Avvocato Gerhart Gostner, abbiamo consegnato ai sindaci di Bolzano e Merano, Renzo Caramaschi e Paul Rösch, in occasione della cerimonia.


Ad aver reso possibile la realizzazione di questo progetto, i comuni e le rispettive aziende di soggiorno, le Terme di Merano e l’azienda THUN, insieme al continuo supporto dei suoi dipendenti.
 

E poi?

In rappresentanza dei nostri laboratori speciali, come quelli realizzati nelle zone terremotate, l’8 dicembre arriveremo anche nelle piazze di Norcia ed Antrodoco.