Adotta un laboratorio di ceramico-terapia
11 gennaio 2020

È a ottobre 2019 che la terapia ricreativa arriva ufficialmente al Grande Ospedale Metropolitano Bianchi-Melacrino-Morelli di Reggio Calabria. Dopo un primo laboratorio speciale organizzato qualche mese prima, durante l’estate, ecco che i nostri volontari sono pronti per gli appuntamenti settimanali con la ceramico-terapia, con grande gioia dei bimbi e delle loro famiglie. 

Il laboratorio è attivo ogni lunedì all’interno della sala giochi del Day Hospital di Ematologia Pediatrica, messa a disposizione dall’associazione AIL - Sezione “Alberto Neri”.  Già durante il laboratorio speciale, le famiglie dei piccoli, gli operatori socio-sanitari, i medici e gli stessi bimbi, hanno potuto percepire l’immenso valore che la terapia ricreativa riveste a supporto della terapia medico-farmacologica. La modellazione dell’argilla, in particolare, ha il vantaggio di stimolare la creatività, la fantasia e la manualità, tutti elementi importantissimi per permettere ai piccoli di tornare a vivere un momento di normalità all’interno di un contesto difficile. Ecco che la terapia ricreativa, da semplice strumento di svago, diventa un concreto supporto terapeutico. Per questo è così importante per noi far sì che il laboratorio si svolga con continuità tutto l’anno.  

 

Aiutaci a fare la differenza.

Scegliendo di adottare il laboratorio di Reggio Calabria, del Grande Ospedale Metropolitano Bianchi-Melacrino-Morelli, farai davvero la differenza nella vita di tanti  piccoli costretti a vivere una situazione difficile. Attraverso il laboratorio di ceramico-terapia possiamo offrire loro uno spazio dedicato alla creatività e al gioco, uno spazio in cui poter tornare a essere bambini e pensare soltanto alla gioia di vivere. Basta una piccola donazione ricorrente.